Che autonomia posso aspettarmi da una bici elettrica?

Quanti chilometri posso percorrere con una bicicletta elettrica? 

È una domanda che ci sentiamo ogni giorno nei nostri uffici e di cui l'utente di una bicicletta elettrica tiene conto ma che richiede una risposta un po' più complessa di una semplice cifra. Il calcolo dell'autonomia di qualsiasi veicolo, anche biciclette elettriche, risponde a una formula molto semplice che è data dalla quantità di energia che abbiamo, dalla velocità con cui viaggiamo e dal consumo energetico del veicolo. 

Che autonomia posso aspettarmi da una bici elettrica? 

Facciamo un esempio con una delle nostre bici elettriche. 

Supponiamo di aver acquistato un Legend Monza con una batteria da 36V 10.4Ah. Bene, la quantità di energia che abbiamo è 36V x 10,4Ah = 374,4Wh. Se stabiliamo un consumo di 5 Wh per chilometro per mantenere una velocità di 25Km/h l'equazione è semplice. 

Autonomia = Capacità / Consumo 

Autonomia = 374,4 / 5 = 74,9Km. 

Tuttavia, adattare il modello alla realtà richiede di tenere conto di molti fattori. La difficoltà è che il consumo della bici non può essere previsto con precisione. 

Nelle specifiche di una batteria, di solito viene utilizzata una cifra all'interno di una soglia approssimativa, uno dei motivi per cui non è una cifra tonda è molto semplice, ed è che non pedaleremo mai su un livello completamente livellato. Quando diciamo che un pieno carico ti permette di percorrere settanta o ottanta chilometri, intendiamo che questa distanza sarà corretta se ci muoviamo su una superficie senza pendenze, cosa davvero complicata in qualsiasi ambiente geografico, quindi se pedaliamo su una pendenza di 10º costantemente, probabilmente la nostra batteria percorre una distanza molto inferiore con una carica completa. Allo stesso modo, se scendiamo un pendio senza smettere di pedalare, la nostra batteria durerà molto più a lungo di quanto specificato.

Il livello di partecipazione è un altro fattore decisivo. Normalmente ci sono solitamente cinque livelli dal più basso al più alto grado di assistenza alla pedalata, con i quali, se ci muoviamo ad un livello medio-basso possiamo estendere la carica della batteria a distanze davvero lunghe. Il livello massimo genera la massima potenza e questo ovviamente provoca un ulteriore esaurimento della carica della batteria. Allo stesso modo influisce anche quello che ci piace chiamare “livello di assistenza del ciclista alla bici”, cioè quando si parla di bici a pedalata assistita ci sono due fonti motrici: il motore elettrico e il motore umano. Queste due forze lavorano indipendentemente in un sistema con sensore di cadenza, quindi possiamo dire che meno sforzo fa il ciclista durante la pedalata, minore è l'autonomia.

Un altro fattore da tenere in considerazione è il peso che muoverà il motore. Ancora una volta le stime si basano su standard considerati "consueti" che sono il peso della bicicletta elettrica più il peso del ciclista. Tali valori si riscontrano in pesi di 20 chilogrammi per la bicicletta elettrica e 70/80 chilogrammi per il singolo.

Inoltre, se i percorsi che percorriamo con la bici hanno molte fermate, come ad esempio i semafori, l'autonomia ne risentirà poiché c'è un consumo molto elevato per arrivare da ferma ad una velocità di 25km/h.

In un'occasione, un cliente ha inviato un reclamo al nostro ufficio tecnico per richiedere un cambio batteria immediato, poiché non poteva percorrere le distanze specificate nel catalogo. La spedizione è stata effettuata e quando la batteria presumibilmente difettosa è stata ritirata, è stata analizzata, ottenendo risultati alquanto sconcertanti poiché la batteria funzionava correttamente. Pochi giorni dopo, il cliente ci chiamò di nuovo con enorme malcontento poiché anche la nuova batteria non raggiungeva i 70/80 chilometri specificati e fu allora che decidemmo di scoprire cosa stava realmente accadendo. Il cliente insisteva nel dire che si spostava in città e che i dislivelli della strada erano inusuali e, pur utilizzando sempre la massima assistenza, non era logico che la diminuzione dei chilometri per carica della batteria fosse così considerevole. Alla fine si è appreso che il cliente era alto 1,95 cm e pesava 122 chili, rendendo impossibile percorrere 70/80 chilometri con una singola carica.

Ecco perché quando acquistiamo una batteria per una bicicletta elettrica, non possiamo sapere esattamente quanti chilometri per carica percorrerà, ma possiamo stimare una cifra tenendo conto di tutto quanto sopra.

Did this answer your question? Thanks for the feedback There was a problem submitting your feedback. Please try again later.

Still need help? Contact Us Contact Us